La tecnica dei 101 desideri per essere FELICI | Consigli utili [WEANDART]
Crescita personale

101 desideri per essere Liberi & Felici

la tecnica dei 101 desideri

La tecnica dei 101 desideri

Qualche anno fa lessi L’ Alchimista di Paulo Coelho.

La frase che mi rimase più impressa, forse perché la sentivo veramente mia, fu questa:

“L’ Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini. O dall’infelicità, dall’invidia, dalla gelosia. Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. Tutto è una sola cosa. E quando vuoi davvero qualcosa, l’intero universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni, per quanto sciocchi possano sembrare. Perché sono nostri e soltanto noi sappiamo quanto ci costa sognarli.”    [Paulo Coelho]

 

Qualche giorno fa, mentre ero su Youtube in modalità relax, mi sono imbattuto in un video molto interessante che parlava della tecnica dei 101 desideri.

Qui trovi il video originale. 

Non ho ben chiaro il motivo per il quale l’ho trovata subito affascinante.
Forse perché in questo particolare momento della mia vita mi trovo in modalità “ascolto”, ed ogni situazione che mi permette di scoprire ed entrare in contatto con la mia parte inconscia mi fa fare un “cortocircuito” interno.

All’inizio ero scettico, devo dire la verità, ma poi applicando la regola dei 101 desideri, ho iniziato a trovare dei benefici e capito quello che voglio veramente!

Secondo te è un caso? Forse si, ma tentare non ti costa nulla!

A cosa serve la tecnica dei 101 desideri?

La tecnica sembra abbia origine nella filosofia Buddista o comunque orientale, ed è stata riadatta e divulgata da Igor Sibaldi. 
Scrittore, studioso di teologia, filologia e filosofia. 
Personaggio che non conoscevo, ma che ho trovato molto interessante. 
Se vuoi approfondire la sua conoscenza clicca qui

Ma a cosa serve questa tecnica?

E’ un semplice esercizio per realizzare i tuoi sogni, ma sopratutto un meraviglioso strumento per conoscerti meglio. 
Seguirla ti aiuterà a metterti in contatto con la tua parte più intima e a realizzare i tuoi veri desideri.

I consigli che mi sento di darti, per realizzarla al meglio, sono di essere semplice e di lasciarti andare.
Chiediti sempre, prima di fissare il desiderio nella tua mente, se quello che stai pensando ti da veramente gioia e ti fa sentire bene. 

La nostra società ci porta, molto spesso, a desiderare quello che è giusto desiderare secondo dei canoni prefissati e non quello che veramente vogliamo. 

Adesso ti spiego passo per passo come metterla in pratica

 

Come iniziare ad applicare la tecnica.

Forse ti starai chiedendo perché proprio 101 desideri e non invece 99 o 103. 

Perché la vibrazione di questo numero, legato a gli insegnamenti spirituali, attira quello che fa bene alle nostre vite. Ma andiamo al sodo. 

Per iniziare ti servono due quaderni. A quadretti. A righe. Totalmente bianchi. 

Non importa, scegli quelli che ti fanno sentire meglio e scegline uno di brutta e uno di bella. Su quaderno di brutta, inizia a scrivere di getto i primi 150 desideri che ti vengono in mente. 

Ti avverto, non sarà facile, io dopo un mese sono arrivato a quota 75.
Non ti scoraggiare è normale.Proseguendo nella stesura dei desideri, inizierai ad immaginare cose che non avresti mai pensato.

Pensa che un adulto medio non riesce a pensare a più di 10 desideri alla volta. La cosa non sarà immediata; quindi devi avere pazienza e costanza.
Del resto tutto il processo ti aiuterà a conoscerti meglio e vale la pena aspettare. 

L’importante è appuntarsi i desideri appena ti vengono in mente, perché svaniranno dalla tua memoria in pochi secondi.

 

Le regole per formulare i desideri nel modo corretto.

Si hai letto bene, devi seguire queste regole per far si che i desideri siano formulati nel modo corretto.

- Inizia il desiderio con: IO VOGLIO

Ogni desiderio deve iniziare con IO VOGLIO.

Il desiderio è legato al verbo volere. Desidero qualcosa quando lo VOGLIO. 
Ecco perché è importante utilizzare questo incipit come inizio per ogni desiderio. 

Attenzione perché l’universo è attento e come afferma Sibaldi, volere è come avere sete o fame. O ce l’hai o non ce l’hai

- Utilizza solo frasi al positivo

Utilizzare le negazioni è una cosa da evitare. 
Il tuo inconscio ignora l’esistenza della parola “NON” 

Scrivi “Io voglio essere ricco” invece di dire “Io non voglio essere povero”.

- Evita di chiedere denaro

Se desideri essere ricco ed avere tanti soldi va bene (penso sia il desiderio di tutti) puoi farlo, ma chiedi quello che vuoi comprare con il denaro e non il denaro per acquistarlo.

I soldi sono un mezzo e non un fine. 

Quindi se desideri una bella casa, il SUV di ultima generazione o il Rolex d’oro, chiedi direttamente quello che desideri non il mezzo per raggiungerlo.

- Evita di fare paragoni

La tecnica, oltre ad installare la regola dell’attrazione, ti permetterà di conoscere te stesso e i tuoi veri desideri, come ti ho anticipato prima. 

Ha poco senso desiderare le cose che desiderano o hanno gli altri. 
Concentrati su quello che vuoi realmente, immagina i dettagli e poi fai la tua richiesta!

 

- Evita di diventare un Serial Killer

Hai letto bene, i desideri seriali cerca di evitarli.

Sono facili da scrivere e fanno numero, ma non servono!

Io voglio una casa a New York.
Io voglio una casa a Londra.
Io voglio una casa a Barcellona.

Chiedi la casa nel posto che desideri veramente ed aspetta che si avveri. 

- Evita di chiedere per gli altri

Scusa un secondo, stai cercando di capire che cosa desideri veramente per te e hai la faccia tosta di credere cosa sia meglio per un’altra persona?

Evita di desiderare cose per gli altri, potresti desiderare la cosa sbagliata!

Casomai condividi con lui/lei/loro questo articolo. Ti ringrazieranno!

- Evita di chiedere relazioni con persone specifiche

Come ti ho spiegato nel punto precedente, non è bene chiedere per gli altri.

Se desideri avere una relazione con una persona specifica, in realtà stai interferendo con la sua storia personale.
Sei sicuro sia la cosa giusta per lei/lui? Ma sopratutto sei sicuro sia la persona giusta per te?

Chiedi una relazione come la desideri veramente e vedrai che la persona perfetta per te arriverà!

- Evita i diminutivi o i vezzeggiativi

Ricordati che l’universo ti ascolta e fai molta attenzione a cosa desideri, perché i desideri si avverano veramente. 

Evita di desiderare una casetta con un camino o una macchinetta sportiva. 

Potresti ritrovarti con due modellini in scala e non sapresti cosa farci!

- Massimo 14 parole per esprimere il desiderio

Dopo “Io Voglio” puoi aggiungere altre 12 parole, punteggiatura compresa.

Perché solo 14 parole? 
Perché sono quelle che riusciamo a pronunciare con un unico respiro.

Conclusioni

Abbiamo quasi finito….

Ora che hai scritto i tuoi 150 desideri, escludine 49 ed inizia a copiarli sul tuo quaderno di bella. 
In questo modo avrai i tuoi 101 desideri pronti per essere utilizzati. 

Ricordati di leggerli ogni giorno, prendendoti un pò di tempo tutto per te. 
Ogni volta che un desiderio si avvera, sostituiscilo con uno dei 49 che hai escluso, oppure con uno nuovo.

P.S. 

Un consiglio che voglio darti è quella di appuntarteli o trascriverli anche sulle note del tuo cellulare. In questo modo avrai la possibilità di averli sempre a portata di mano e gestirli in modo più veloce e rapido. 

 

Riflessioni

La tecnica dei 101 desideri, come ti ho anticipato all’inizio è un esercizio, un metodo per conoscere meglio te stesso. 

Scrivere 150 desideri non sarà così facile come credi, ma mettendoti in gioco e chiederti cosa desideri ti permetterà di conoscere aspetti di te che ignoravi. 

Devi avere pazienza e costanza e quando i desideri inizieranno a realizzarsi, scoprirai se erano così importanti come credevi.

E comunque SI………questa tecnica funziona veramente!

Attento a ciò che desideri, perché potresti ottenerlo [Oscar Wilde].

Esprimere felicità

Testi di approfondimento

Se l’articolo ti ha reso felice condividilo con la tu cerchia di amici, ti ringrazieranno!

Se vuoi maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *